Albergo Diffuso Antica Dimora Isernia

Tutto ciò a vostra disposizione a pochi minuti da Isernia

Comprensorio di venafro

Venafro e il territorio del Volturno, offrono al visitatore un'esperienza culturale varia nelle forme e nel tempo: dai resti archeologici dalla Venafrum romana. dove le volumetrie degli edifici per spettacolo definiscono e modellano l'odierna struttura urbana. al cinquecentesco ciclo di affreschi di Castello Pandone, nelle cui sale è accolto il Museo Nazionale del molise con opere legate al territorio e forme d'arte contemporanea che lo reinterpretano. La storia più antica degli uomini è racchiusa nelle ampie sale del Museo Archeologico che invita alla scoperta dei luoghi tra i quali, lungo il corso del fiume, a San Vincenzo al Volturno, si insedia un'operosa comunità monastica, artefice della ricchezza e dello splendore di un'abbazia altomedievale tra le più affascinanti.






































Cascate di carpinone

Nel cuore di un piccolissimo borgo del Molise, immersa in un bosco incantato ed una natura floreale, sorge la cascata di Carpinone, uno degli spettacoli più affascinanti della natura del luogo. Lo scroscio dell’acqua spumeggiante, che precipita verso il basso, ti pervade non appena si imbocca il sentiero e quando finalmente la si raggiunge si ha un effetto visivo fantastico di luce e fragore. La cascata di Carpinone sta diventando una delle maggiori attrattive naturali del Molise, grazie anche ad gruppo di volontari che, da qualche anno, ne stanno curando l’aspetto per renderla accessibile a tutti e non solo ai pochi appassionati o sprezzanti del pericolo... è troppo bella per lasciarla lì da sola! Nasce per regalo della natura ed è raggiungibile percorrendo diversi sentieri, tutti immersi nel verde brillante molisano e tutti tracciati con segnaletiche di legno realizzate a mano, proprio per non intaccare il suggestivo panorama. Incamminandosi si avverte una piacevolissima emozione grazie al contatto diretto con la natura, al respiro di un’aria sana e pulita e alla vista di meravigliose specie floreali che rendono il tutto fiabesco. Inoltre è possibile praticare anche diversi sport grazie alla presenza di guide specializzate; un esempio accattivante è l’acquatrekking, uno sport per tutti dove la parola d’ordine è solo una: DIVERTIMENTO

Comprensorio di isernia

La presenza dell'uomo ha lasciato le tracce più antiche del suo passaggio in questa parte del Molise, dove le strette vallate scavate dai torrenti impetuosi risalgono aspre verso i monti delle Mainarde. Nel Museo Paleolitio di Isernia La Pineta, sembra quasi di poter scorgere, tra i resti di elefanti, rinnoceronti, bisonti, la presenza degli ominidi che 620.000 anni fa, ai margini di una zona palustre si procacciavano il cibo seguendo le mandrie. Decine di secoli dopo, al seguito di altre mandrie, i Sanniti Pentri lasceranno preziosa testimonianza del loro potere raccontando, attraverso i reperti del museo archeologico di Santa Maria delle Monache e le grandiose architetture del teatro-tempio di Pietrabbondante e del tempio sannitico di Vastogirardi, la loro storia di uomini e di guerrieri. Un passato di guerre mai sopite tra le maestose "morge" di pietra dove si innalzano, alte e bianche, le mura del Castello San Felice a Bagnoli del Trigno.

Contatti

Contattaci

Dove siamo:

Corso Marcelli, 191, 86170 Isernia IS

Call:

3516618317

Loading
Your message has been sent. Thank you!